Nel 1991 nasceva la cooperativa sociale il ponte con l'obiettivo di "migliorare la qualità della vita di persone che vivono un disagio psico- fisico derivante da diversi fattori patologici o dal naturale processo di invecchiamento."
 
Oggi la complessità del "prendersi cura", rende necessario trovare un tempo per riflettere e un luogo per dar voce ai principi fondanti nella nostra professione di operatori della salute e dell'assistenza agli anziani.
 
Abbiamo scelto, per rievocare la nostra mission originale, l'Abbazia di San Pietro al monte, complesso benedettino dell'xi secolo, luogo simbolo di valori cristiani e universali di pace, cooperazione e rispetto della dignità umana, dove in passato, i monaci si prendevano cura materiale e spirituale dei bisognosi, accogliendo poveri , anziani e ammalati.
 
Il nostro impegno professionale ed etico consiste nell'assicurare che nell'ambito delle strutture da noi gestite, sia sviluppata una pratica della cura che salvaguardi ogni aspetto della persona, con un'attenzione particolare alla qualità della relazione tra curanti ed anziani.
 
La cura dell'essere umano, nel suo significato più ampio, comprende due aspetti fondamentali: la cura nel senso medico (l'inglese Cure) e la cura in senso esistenziale (l'inglese  Care), cioè il prendersi cura, l'interessarsi e il partecipare emotivamente alla vita e alle sorti di qualcuno.
 
Questo tempo dedicato alla riflessione ha prodotto un  buon risultato: un documentario dal titolo "Voci alle origini della cura" dove i protagonisti danno voce ai principi fondanti delle pratiche di cura.

Cooperativa al ponte